NauseA

Posted in Petali dal nulla.. on aprile 15, 2010 by wrongshape

Nausea,

torna a galla il sapore delle odi dimenticate

chè offuscate da breve se pur coinvolgente contentezza

di cui non trovo la taglia da indossare.

Mai pensai di tornar sui miei passi,

sul sentiero disperso dell’infelicità.

Quel vortice mi risucchia

assetato delle mie lacrime,

affamato di sorrisi abbozzati e spenti..

intento a lasciar su di me il retrogusto amaro

del fallimento.

Nausea.

Vomito ciò che rimane..

interiora d’anima,

fegato divorato dalla quella perenne frenetica fobia

che anche solo un’altro pezzo di carne

ti sfiorasse.

Adesso?

Non mi resta che tacere.

• Impronte •

Posted in Petali dal nulla.. on settembre 23, 2008 by wrongshape

Attendendo nuovi autografi di passaggio

mi trovo a ripercorrere quei soffocanti vicoli

ove un tempo non trovavo via d’uscita..

dolcemente rimango incantata da una ormai antica me;

per l’ultima volta urlo e corro indietro..

non ha senso girarsi,

non più..

mi aspetta l’orizzonte..

intravedo già loro,

anime unite le nostre..

ed è cosi che decido di vivere

con la consapevolezza di essere distante da te

ma con l’anima legata alla tua..

Destinazione ambiguità♥

Posted in Petali dal nulla.. on settembre 11, 2008 by wrongshape

Assaporo nel buio di una stanza illusioni al sapore di pesca,

sogni acerbi strappati da alberi muti

e assaggiati in angoli bui chè proibiti..

avverto lamenti, grida sempre più forti.

Sembra non vogliano smettere.

Esanime bramo riposare.

Abbandono membra sconquassate su terreni fangosi

disillusi chè troppo calpestati..

avverto brina posarsi e unirsi ad occhi già bagnati

come se qualcuno volesse fare compagnia ad umidi sfoghi..

Mi ripulisco dall’amara consolazione

e mi incammino verso nuovi sentieri..

DESTINAZIONE AMBIGUITA’.

¿Alfabeto enigmistico¿

Posted in Petali dal nulla.. on settembre 2, 2008 by wrongshape

Amorfo quest’alfabeto sparso attimo per attimo

Buttato su vuoti spazi immaginari

Chiamati finestre, come fossero boccate

D‘aria ad aridi respiri di silenzio..

E scorrono le righe intrise di

Falsi sorrisi rasserenanti,

Gettati per coprire volti spenti da speranza come

Idiomi incomprensibili,

Lingue sconosciute chè troppo antiche

Mescolate a supposizioni

Non considerate,

O forse solo illusioni naviganti

Per colmare frammenti d’anima

Quasi invisibile,

Resa fertile

Solo da gocce infinite

Travasate in sconfinati oceani..

Un alfabeto enigmistico il nostro

Versato, sorseggiato e sdignato amaramente..come

Zolle di buon senso riprese a galleggiare su lacrime disilluse.   

                           ♥

Imperversa ricompare..

Posted in Petali dal nulla.. on agosto 17, 2008 by wrongshape

Image Hosted by ImageShack.us

Imperversa ricompare nell’ombra la scia..

ciò che andava sciogliendosi torna ad aggregarsi

ma stavolta tu immobile

innocente..

alfabeti passati come fantasmi mascherati

aleggiano in oceani in subbuglio..

troppi nomi

troppi corpi

hanno intrecciato il perverso sentiero

ove andavo posando piedi tremanti..

come sabbie mobili cercano di ingoiarmi,

farmi sentire nome tra nomi

respiro tra respiri

autografo di passaggio

ordine confuso..

come polvere sottile dispersa nel vento

ostento rifugio su fragili fili di parole

captando ancora una volta l’oblio minaccioso

che vuole spezzare ripidi sostenimenti

e lanciarmi nel gelido e pungente vuoto..

imperversa ricompare voglia di fuggire.

•mOmEnTi•

Posted in Petali dal nulla.. on agosto 14, 2008 by wrongshape

Onde spumose accarezzano questa sabbia umida..

una chitarra sussurra delicate melodie..

sulla mia mano ancora il profumo della tua pelle..

come d’incanto ti impadronisci del mio pensiero.

Momenti

in cui ti vivo e il resto è opaco..

come un incendio sciogli ghiacci d’angoscia,

come vento maestrale doni rinfresco a torride giornate..

la mia mente, un pianoforte di cui solo tu conosci gli accordi giusti,

così sfiori tasti dolenti emanando esilaranti sinfonie..

brividi danzano tra labirinti venosi,

scorrendo bramano ancora una volta il tuo respiro ed

altri momenti

per poter godere appieno della tua essenza,

chè la presenza è solo pura formali..

concerti di carezze, alternati da candidi arpeggi in cui affondi le dita e aneli infinitamente..

momenti.

In bilico ♥

Posted in Petali dal nulla.. on agosto 7, 2008 by wrongshape

                                                             

Trattengo il respiro come se captassi onde minacciose..

tentacoli soffocanti avvicinarsi travestiti di luminosa genuini

pronti a sferrare ennesime strette forse letali…

come sul ciglio di un burrone ansimo attimi folli

che come fumo avvelenato annebbiano occhi ipnotizzati

e incantano i sensi con profumi soavi..

rinvenendo, realizzo di dover cambiare rotta,

orientarmi in direzioni parallele, ma come incollata al suolo

sento il corpo sempre più contratto nello spasmo della tensione..

in bilico..

come affacciata su realtà colorate di invisibile

e travestite di seta..

odo sempre più forti i passi dell’enigma..

e noto le tracce del suo passaggio..

cadrò giù?